fbpx

Come creare relazioni

Non mi piace quel metodo di lavoro in cui si insegna alle persone come creare relazioni ma si insegna solo a spammare e rompere le scatole a tutti, che siano follower, amici o altro.

Penso che lo spam sia il metodo più veloce ed efficace per rovinare un mercato e onestamente se fossi il CEO di un’azienda e scoprissi che un mio incaricato facesse spam probabilmente gli farei sospendere l’account all’istante.

Tutto questo perché sono convinto che la cultura di creare relazioni sincere interessandosi a cuore aperto alle persone sia quella che nel lungo paghi molto di più.

Prova a pensare ipoteticamente che tu stia iniziando una relazione amorosa e dopo aver visto che poteva esserci dell’interesse fai la prima uscita con quella persona.
Dopo la prima uscita in cui tutto è andato bene, ognuno torna nelle sue rispettive case.
Quando pensi sia opportuno che vi sentiste la volta successiva per far sì che questa relazione venga coltivata e magari ne nasca qualcosa di buono?
Tra 1 mese? 2 mesi? 6 mesi? 1 anno?

O magari… un giorno o massimo qualche giorno dopo?

coltivare le relazioni amorose Tommaso Aloisi
Coltivare una relazione significa dedicargli del tempo per creare delle emozioni.

Le relazioni amorose si coltivano tutti i giorni, e così bisognerebbe fare anche quando siamo nella conoscenza con qualcuno di nuovo!

Nel coltivare la relazione interessandoti alla persona inoltre succedono varie situazioni:

  • cosa fa nella vita e cosa NON gli piace di cosa fa?
  • cosa ricerca in più e perché?
  • che caratteristiche dovrebbe avere l’opportunità adatta per lui?
  • quanto tempo ha a disposizione da dedicare?
  • e tanto altro…

Inoltre se tu ti interessi a lui/lei, lui/lei si interesserà a te e creare curiosità sarà molto più semplice sapendo già dove fare leva!

PASSATO – Bisognava creare le condizioni necessarie

Per creare relazioni in passato ne ho fatte di tutti i colori, dal fermare la gente per strada all’iscrivermi ad attività sportive solo per fare amicizie.
Esiste un libro molto bello di Dale Carnegie intitolato Come trattare gli altri e farseli amici, uno dei miei libri preferiti, che aiuta davvero, non tutti d’altronde hanno doti naturali ed io ero uno di quelli.

Coltiva le relazioni con le persone che hanno i tuoi stessi interessi Tommaso Aloisi
Le relazioni più durature e sincere sono quelle con le persone che hanno i tuoi stessi interessi

Il mio metodo era abbastanza semplice, cercavo persone con passioni comuni alle mie con la quale avrei avuto un argomento con cui legare e creare una conversazione interessante abbastanza facilmente.

Mi fermo qui perché nel 2020 non penso sia utile perdere altro tempo a capire cosa funzionava nel 1990.

PRESENTE – Come creare relazioni online

Questo è uno dei punti che amo di più!
Online posso creare INFINITE relazioni con persone affini a me, anche dall’altra parte del mondo e comodamente seduto dal divano di casa!

I metodi sono tanti, ma alcuni tra i più efficaci per creare relazioni sono:

  • Rispondere alle persone che ti mettono like, ti commentano e interagiscono con le tue storie
  • Entrare in gruppi che ti appassionano, dove ti trovi bene e dove c’è interazione e usare il metodo CLAM (comment, like, add, message).
  • Aprire messenger, ovvero la pagina di Facebook con la chat, e impostare “chi è online adesso” (tutte le persone che vedrai nell’elenco sono persone che in quell’esatto momento hanno fb aperto ed è molto probabile che se le scrivi ti risponderanno!).
Il metodo CLAM è perfetto per coltivare amicizie online Tommaso Aloisi
Anche le relazioni che nascono e crescono online hanno bisogno di attenzioni

Logico che se l’interazione è stata ricevuta su un post dove raccontavi dei prodotti o dell’attività che stai svolgendo potrai anche usare un messaggio un po’ più diretto come il seguente:

  • Ciao! Grazie per avermi messo like, posso chiederti se l’hai fatto perché sei interessato a ciò che ho scritto o se era solo per supportarmi?

Diversamente, se l’interazione arrivasse da altrove posso limitarmi ad iniziare la conversazione nel più classico dei modi con l’unico scopo di fare una nuova conoscenza.

Nei prossimi articoli parleremo degli altri punti da tenere in considerazione per creare e seguire strategie efficaci

Se non lo hai ancora letto, nell'articolo precedente ho parlato di come rendersi credibili, è fondamentale conoscere questo punto per creare strategie efficaci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOMMASO ALOISI

Talent scout

info@tommasoaloisi.com+39 3408307587
© Tutti i diritti riservati
a site by webrandinglab.
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram