fbpx

I miei pensieri riguardo ai soldi

Facevo il magazziniere e lavoravo, per i pensieri che avevo 10 anni fa riguardo ai soldi era la cosa giusta da fare.
Eccome se lavoravo, mi spaccavo la schiena tutto il giorno.
Tanto, con impegno, dormivo poco e non avevo tempo per le mie passioni.
Almeno, penserai, l’altro lato della medaglia era soddisfacente, il lato economico.
Giusto?
E invece no, dopo pochi mesi di lavoro mi ero reso conto che bene o male i guadagni erano sempre gli stessi e l’unica soluzione per aumentare le mie entrate era di fare gli straordinari.

Io però, non ero contento, pensavo che per fare una vita ai 1000 all’ora 1350€ non fossero sufficienti ed allora anche il venerdì e sabato sera via di corsa in discoteca con mio fratello per riuscire ad arrotondare.
50€ di fisso, più le provvigioni.
I miei 100€ a serata me li facevo quasi sempre.

Come se non bastasse, qualche leggero extra mi arrivava dalla passione per il pallone, non che fossi un campione ma quell’anno riuscivo ad avere 500€ che mi entravano anche da lì.

Ho raccontato la mia storia in un articolo precedente

Apparentemente tutto molto bello, ma osserva il mio calendario:

MattinaPomeriggioSeraNotte
LLavoroLavoro
MLavoroLavoroSport
MLavoroLavoroSport
GLavoroLavoroSport
VLavoroLavoroDisco
SSportDisco
DLavoroPartita
Il calendario della mia settimana tipo

Questi erano gli orari degli impegni che avevo, senza considerare i vari spostamenti, i momenti per mangiare e quant’altro.
Sicuramente è stato un periodo economicamente abbastanza roseo, tutti lavoretti arrivati contemporaneamente e finalmente riuscivo a vedermi mettere da parte qualcosina.

Tre mesi dopo aver iniziato questa routine però mi sono reso conto che ero all’interno di una ruota e che mi mancava il bene più prezioso: IL TEMPO.

I pensieri riguardo i soldi, che avevo, non mi garantivano tempo libero

Pensieri riguardo i soldi Tommaso Aloisi
Domande di qualità garantiscono risposte di qualità

Lavorare più ore per ottenere più soldi.
È davvero un concetto giusto?
Semplice, NO!
Perché le ore, ahimè, finiscono!
Ma i miei pensieri riguardo i soldi che avevo non mi davano la possibilità di rendermi conto di questo

Questo ti fa già capire che se dovessi prendere 15€ all’ora (cifra spropositata) e lavorassi 12 ore al giorno TUTTI i giorni, a fine mese hai guadagnato comunque “solo” 5400€.

Dunque per arrivare a guadagnare 15.000€ o più bisogna smettere di vendere il proprio tempo ed iniziare a vendere le proprie capacità.

Ma oltre a questo, mi domandavo sempre se avessi preferito guadagnare 15.000€ al mese lavorando 10 ore al giorno o 3000€ ma essendo LIBERO e la mia risposta ricadeva sempre sulla seconda!

Io amo la libertà ed ero diposto a cercare di capire come ottenerla.

Lascia stare la mia situazione e fermati a riflettere sulla tua.
Magari non si rispecchia con la mia, ma ti posso garantire che la maggior parte delle persone in Italia è all’interno di una ruota dove tempo = denaro all’interno della quale continuiamo a rincorrere qualcosa che probabilmente non otterremo mai.

Cosa rende difficile poter cambiare i pensieri riguardo i soldi

Purtroppo quando ci rendiamo conto di voler cambiare le cose ed iniziamo a fare un percorso finanziario per elevarci, nella nostra società c’è pieno di paradigmi che sono errati e che ci condizionano:

  • I soldi non fanno la felicità
  • Le persone che hanno soldi sono tutti dei truffatori
  • Se sei ricco significa che hai rubato
  • Per essere ricchi bisogna aver ricevuto un eredità
  • Avrà vinto al superenalotto
  • I soldi sono lo sterco del diavolo
  • ecc.

Dunque non dovremmo ragionare diversamente per ottenere diversamente.

Quando ho capito questo, ecco che mi sono ben presto reso conto del perché il network fosse geniale:

  • Inizi nel tempo libero senza vincoli
  • Vendi le tue capacità crescenti nel tempo
  • Puoi arrivare a crearti una rendita ed avere una vita in totale LIBERTÀ.

Distacchiamoci un attimo da ciò che è appena stato detto e soffermiamoci su un altro aspetto importante per i pensieri che facciamo riguardo i soldi.
Se ti dicessi la parola RESPONSABILITÀ, a cosa pensi?
Questa parola deriva esattamente da “Rispondere” con “Abilità”.

Voglio parlarti di questo aspetto perché quando l’ho capito ha cambiato la mia visione del mondo attorno a me.
Ahimè, di politica non so nulla, non so come mai ma per tanti motivi è un mondo che non mi ha mai attratto veramente.
Mi affascina, ma mi è sempre rimasto il dubbio vedendo così tante situazioni dubbie che purtroppo ci sia qualcosa che non sapremo mai che impedisce anche ai buoni di poter davvero fare qualcosa ed infatti, nonostante io abbia solamente 30 anni, mi è già capitato più volte di arrivare al momento delle elezioni ed ascoltare le opinioni della gente:
se va su la sinistra, succederanno cose meravigliose per il nostro futuro
la destra è davvero il top, votiamola per un futuro migliore
ecc.

Vuoi sapere cosa mi fa ridere?

Personalmente, che ci sia uno o l’altro, a me non è MAI cambiato nulla.
Dobbiamo smetterla, SMETTERLA, di aspettare che siano gli altri a fare qualcosa per noi.

Esistono infatti 2 economie:

  • Esterna, su cui non abbiamo il controllo
  • Interna, la nostra che dipende solo da noi!

Dobbiamo dunque iniziare a smetterla di puntare il dito contro gli altri ed aspettare che la svolta arrivi dall’alto ed assumerci la RESPONSABILITÀ dei nostri risultati.
Se vuoi cambiare le cose PUOI con le tue forze, non con quelle dei politici, famigliari, amici, conoscenti ecc ma con le tue!

Una volta fatto questo, siamo già sulla buona strada.
Devo dirti la verità, questo passaggio per me è stato semplice, mi è bastato soffermarmi a riflettere per capire che dovevo pensarci io a me stesso e spero che lo stesso valga per te.

Il vantaggio di prendersi la responsabilità

Se avrai il controllo riuscirai a gestire meglio le tue responsabilità Tommaso Aloisi
Se avrai il controllo riuscirai a gestire meglio le tue responsabilità

Penso che già arrivati fin qui, da un punto di vista finanziario abbiamo toccato dei punti davvero importanti:

  1. Smetterla di vendere il nostro tempo in cambio di denaro
  2. Assumersi la responsabilità dei propri risultati finanziari

Altro aspetto che per me ha fatto la differenza nei pensieri che facevo riguardo i soldi è iniziare a capire quali sono i debiti buoni ed i debiti cattivi.

Debiti cattivi, generano passività e sono un costo.
Esempi: Casa di proprietà comprata con mutuo, macchina con finanziamento, telefono a rate ecc.

Debiti buoni, generano attivi e sono un investimento.
Esempi: investimento che ti produce reddito, comprare casa con il mutuo ma per rivenderla ecc.

Quante persone conosci che sono disposte a fare un finanziamento per comprarsi una macchina, che sarà solo un costo ed un danno per la sua vita ed appena gli parli di un’opportunità invece troveranno scuse su scuse?
Te lo dico io, in Italia oltre l’85%.

È la mentalità a fare la differenza, la mentalità riguardo gli investimenti giusti e non giusti.

Parlando di investimenti giusti, quello che ho capito nel mio percorso è che il miglior investimento che puoi fare è su te stesso!
Sì, su te stesso nella tua formazione, perché una volta acquisite le competenze necessarie sarà molto semplice saper ripetere le azioni e continuare ad ottenere risultati indipendentemente dalla tua condizione economica.

Potrai infatti perdere tutto, ma se sai come fare le cose, le rifarai e lì capirai di aver vinto!

Fermati un attimo a riflettere.
Ma se….
il miglior investimento che puoi fare è su te stesso ed il network è il miglior ambiente formativo al mondo, dove non solo impari da chi ha già fatto ed è stimolato a condividerti i segreti perché più tu cresci, più lui cresce, ma addirittura abbinerai subito della sana azione che ti porterà non solo risultati ma anche la possibilità di conoscere persone in target con la tua visione ed i tuoi sogni dalla quale può nascere davvero di tutto…
Ti rendi conto degli infiniti sbocchi che puoi avere sviluppando questa attività?

L'opportunità a disposizione di tutti


So che in questo esatto istante immaginare tutto questo ti sarà complicato ma fidati di chi ha esperienza e che partendo da zero ha imparato tantissimi concetti finanziari di spessore che gli permettono oggi di vivere una vita da sogno!
E come me, c’è pieno di persone che ha fatto la stessa cosa!

Voglio sottolineare che con queste parole ti sto parlando a cuore aperto e che l’obiettivo è aiutarti ad affrontare le varie scelte in modo diverso.
Quando ti domanderai se investire sulla formazione personale, su dei prodotti che servono per la tua attività, su un evento o tanto altro lo farai con una mentalità diversa.

Voglio che tu sia preparato che nel network NON stai vendendo il tuo tempo quindi può essere che per i primi mesi o addirittura anni tu non abbia alcun risultato.
Ricordati, stai cercando di avere risultati extra-ordinari dunque stai vendendo le tue capacità!
Non ti preoccupare dunque, appena avrai imparato ed appena sarai pronto i risultati fioccheranno e ti renderai conto di quanto ne sia valsa la pena!

Concentrarsi sui risultati veloci e non sui risultati di crescita personale infatti è uno degli errori più grandi delle persone che iniziano questo business e cercano di ottenere tutto e subito!

Superati questi ostacoli i tuoi pensieri riguardo i soldi ti garantiranno molte soddisfazioni

Detto questo, oggi davvero sorrido a 32 denti al pensiero che ero tarato per guadagnare i miei 1350€ al mese ed “accontentarmi”
Sorrido al pensiero che in 13 anni di scuola nessuno si sia soffermato un’ora (non sto scherzando!) a spiegarmi come gestire le mie finanze ed evitare errori che rovinano la maggior parte delle persone in Italia.
Sorrido al pensiero che tutti i miei amici mi dicevano: “ma perché dovresti guadagnare così tanto proprio te?”
Sorrido al pensiero che i miei famigliari mi dicevano: “guarda che i soldi non crescono sugli alberi. Bisogna lavorare”.

Sorrido, ma è un sorriso di compassione per quelle persone che hanno sogni, non credono sia possibile realizzarli con questi semplici consigli e rinunciano, quando in realtà la soluzione era proprio lì sotto il loro naso.
Se sapessero cosa si stanno perdendo, si butterebbero!
E non mi riferisco ad i soldi, ma alle avventure, alle emozioni, ai viaggi ed al percorso magico che ti porta da dove sei adesso alla vetta della montagna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

TOMMASO ALOISI

Talent scout

info@tommasoaloisi.com+39 3408307587
© Tutti i diritti riservati
a site by webrandinglab.
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram